Perù viaggi folklore

Machu Picchu, Cusco e Comunità Andine con Yamana

Viaggi Yamana

Questo viaggio è stato creato per Yamana, la comunità italiana dei viaggiatori sostenibili.

Descrizione del viaggio

Il viaggio è stato disegnato pensando ai viaggiatori che vogliono assaporare l’essenza e la cultura della regione del Cusco, antica capitale dell’Impero Inca. Vi accompagneremo alla scoperta delle bellezze della regione (Machu Picchu, Valle Sagrado, città di Cusco, Rainbow Mountain…), ma in modo lento e sostenibile, scegliendo percorsi a piedi e vie secondarie. In più, con noi visiterete comunità e villaggi poco conosciuti come l’antica comunità di Q’eswachaka (che rinnova ogni anno, da centinaia di anni, uno spettacolare ponte sospeso) o Paucartambo, da alcuni considerata la capitale folkloristica del Perù.

Galleria

Dettagli

  1. Cusco: comincia l’avventura a Cusco. Partecipanti e accompagnatori si incontrano nel luogo indicato. La prima giornata è dedicata alla scoperta della città (walking tour per quartieri e mercati) e dei suoi monumenti principali (cattedrale, Tempio del Sole).
  2. Saqsayhuaman e rovine: in mattinata risaliremo le colline per visitare le rovine della città di Cusco. Dopo un primo tratto in bus o taxi, proseguiremo a piedi per goderci la vista della città dall’alto e riscendere piano piano verso il centro. Il pranzo verrà consumato presso una delle comunità della zona. Nel tardo pomeriggio, ci attende una lezione di cucina peruviana con una chef locale con la quale poi condivideremo la cena.

  3. Chinchero-Maras-Moray: partenza per il Valle Sagrado in autobus. Avremo l’opportunità di conoscere le rovine di Chinchero e Moray e le miniere di sale a cielo aperto di Maras, facendo una bella passeggiata sull’altopiano (circa 3 ore in pianura e discesa- difficoltà bassa). Raggiungeremo quindi la cittadina di Urubamba e pernotteremo in loco.

  4. Ollantaytambo-Santa Teresa (terme): comincia il viaggio verso Machu Picchu! In mattinata visiteremo Ollantaytambo, paesino pittoresco che sorge ai piedi delle omonime rovine inca. Dopo il pranzo, un pulmino privato ci porterà a Santa Teresa, attraversando l’Abra Malaga e scendendo nella valle di Quillabamba, caratterizzata da un clima più caldo e più umido. In serata, chi lo desidera potrà fare un bagno notturno nelle terme naturali di Santa Teresa.

  5. Coffee Tour e Hidroeléctrica: dedicheremo la mattinata alla scoperta delle coltivazioni di caffè della zona. Dopo pranzo, invece, intraprenderemo la camminata dell’Hidroeléctrica, un percorso pianeggiante che porta a Machu Picchu Town costeggiando le rotaie del trenino locale.

  6. Machu Picchu: sveglia presto (4 am circa) per risalire la montagna di Machu Picchu e visitare le rovine della cittadella. Chi lo desidera potrà risalire in autobus. Dopo pranzo prenderemo il treno turistico che ci riporta a Ollantaytambo seguendo un percorso diverso rispetto all’andata. Nel tardo pomeriggio saremo di ritorno nel Valle Sagrado.

  7. Pisaq: in mattinata ci recheremo a Pisaq per visitare il mercato artigianale e le rovine inca (dalle quali riscenderemo a piedi). Nel tardo pomeriggio raggiungeremo la comunità di Paru Paru dove saremo accolti per la notte.

  8. Paru Paru: giornata dedicata al turismo comunitario a Paru Paru. Scopriremo le tradizioni tessili e agricole delle Ande. Nel pomeriggio, viaggeremo invece alla volta di Paucartambo, capitale folkloristica del Perù, dove passeremo la serata e la notte. 

  9. Paucartambo: la giornata verrà dedicata alla scoperta di Paucartambo. Potremo scegliere tra le seguenti attività: incontro e laboratorio con artigiano locale; discesa verso la riserva amazzonica del Manu; alba a Tres Cruces (famoso per il suo effetto ottico); incontro con la comunità Q’ero.

  10. Rainbow Mountain e Q’eswachaca: visiteremo la Montagna Colorata di Palccoyo, meno famosa del Vinicunca e per questo meno massificata e più autentica. Ci godremo questo rarissimo panorama in tutta tranquillità, per poi raggiungere la comunità di Q’eswachaca che condividerà con noi le proprie tradizioni (soprattutto il ponte sospeso) e ci accoglierà per la notte.

  11. Valle Sur: torneremo verso Cusco passando dal Valle Sur per visitare la “Cappella Sistina del Sudamerica” (Andahuaylillas) e le rovine inca della zona. Pranzo tipico in un paesino locale (a scelta tra Lucre, Saylla e Tipón). Nel tardo pomeriggio saremo di ritorno a Cusco.

  12. San Sebastián: visita al quartiere di San Sebastián (quartiere periferico per nulla turistico) e al laboratorio per la lavorazione del cuoio di una Ong locale, che accoglie ragazze madri vittime di violenza domestica. Per il pranzo, potremo mangiare in una tipica picantería di San Sebastián oppure tornare nel Valle per un pranzo rustico a base di Pachamanca (forno andino), a seconda dell’interesse e delle condizioni metereologiche.

La quota non comprende:

  • Voli A/R
  • Assicurazione
  • Souvenirs

 

Se ti interessa, scrivici subito per ottenere maggiori informazioni!